Come contare le carte del blackjack

Di seguito, spiegheremo in dettaglio come si possono contare le carte nel blackjack. Vi parleremo anche dei metodi più comunemente usati dai professionisti.

I giocatori di casinò online, in particolare i giocatori di blackjack, dovrebbero imparare il conteggio delle carte. Questo sistema è il modo migliore per ottenere un vantaggio sul dealer.

È un gioco semplice dove si possono usare varie strategie, un vantaggio che il Texas Holdem Poker non ha.

Il conteggio delle carte del blackjack è generalmente basato su tecniche matematiche. Queste risorse sono utilizzate dai giocatori di blackjack per trasformare il gioco a loro favore. Inoltre, tali metodi possono fornire al giocatore informazioni sul modo migliore di scommettere.

Sia il blackjack dal vivo che quello mobile possono essere giocati online. Tuttavia, questo sistema di conteggio è efficace solo nei casinò terrestri.

Cos’è il conteggio delle carte del blackjack

Il conteggio delle carte del blackjack ha lo scopo di aumentare le probabilità di vincita. Consiste in un insieme di tecniche che i giocatori impiegano per aumentare le loro possibilità al blackjack online.

Queste tecniche divennero note per la prima volta nel 1962 nel libro Beat the Dealer. Un esempio scritto dal fisico e matematico americano Edward O. Thorp.

Nel corso degli anni, più giocatori professionisti si sono interessati a questo argomento. Oggi, nuove tecniche sono state ideate e quelle esistenti sono state perfezionate.

Il conteggio delle carte del blackjack, per un professionista, è sinonimo di saper giocare. Il giocatore conta le carte mentre il mazziere le distribuisce. Il conteggio permette ai giocatori di dedurre quali carte sono rimaste nel mazzo. In base a questi conteggi, il giocatore sa se ha un vantaggio o meno e prende decisioni per le sue prossime mosse.

Come contare le carte del blackjack

Ci sono molte tecniche che aiuteranno il giocatore a imparare a contare le carte nel blackjack con soldi veri. In questi giorni è difficile usarli. La maggior parte dei casinò terrestri usa più di un mazzo di carte per ogni giro di gioco.

Nei primi tempi del blackjack, intorno agli anni ’60 e ’70, era più facile perché i casinò usavano un singolo mazzo di carte standard. La maggior parte dei sistemi di conteggio delle carte del blackjack si basa sull’assegnazione di un valore ad ogni carta. Man mano che le carte escono durante il gioco, il giocatore fa i suoi calcoli. A seconda del risultato, lui o lei deciderà come agire sulle scommesse.

Il principio delle carte alte e basse, o “High and Low”, è una delle strategie più comunemente usate per contare le carte del black jack. Si basa sull’idea che le carte alte favoriscono il giocatore, mentre le carte basse favoriscono il casinò.

Metodi e sistemi per il conteggio delle carte

Ci sono diversi sistemi per il conteggio delle carte che sono stati raffinati nel tempo per renderli più efficaci. Di seguito, citeremo alcuni di questi metodi popolari.

Sistema dei dieci conti

Questo è il primo sistema di conteggio delle carte in assoluto. È stato sviluppato negli anni ’60, aumentando la popolarità del blackjack. È stato introdotto nel mondo dei casinò dal professore di matematica e fisica del MIT Edward Thorp nel suo libro Beat the Dealer.

Anche se è stato molto popolare e produttivo a suo tempo, questo metodo ha perso la sua attualità. Questo perché è stato originariamente creato per i tavoli di blackjack dove veniva usato solo un mazzo di carte. Di conseguenza, i casinò hanno aumentato il numero di mazzi di carte utilizzati. Tuttavia, è una tecnica che i giocatori principianti possono usare per imparare a contare.

Il Ten-Count si basa sul conteggio delle carte del blackjack durante il gioco, prestando particolare attenzione al valore di ogni carta.

Questo dovrebbe aiutare i giocatori a decidere quando e quanto scommettere. Più carte che valgono 10 punti rimangono nel mazzo, più la situazione è favorevole al giocatore. Al contrario, se le carte rimaste nel mazzo sono più basse, il casinò avrebbe un vantaggio. In questo caso, deve essere piazzata una puntata bassa.

Il giocatore deve applicare un valore di 1 all’Asso. Le carte da 2 a 9 valgono +4 e 10, J, Q e K devono valere -9.

Esempio: Supponendo che durante il gioco siano state distribuite le seguenti carte: 5, 2, Asso, K, 4, 3, 7, 8, Q e 9. Il conteggio andrebbe così: +4, +4, 1, -9, +4, +4, +4, +4, -9, +4. Il numero risultante da questa somma è +11, che è considerato alto. Questo significa che il giocatore può piazzare una puntata alta.

Asso/Cinque conteggi

Questo sistema di conteggio delle carte è utile anche per i giocatori di blackjack principianti. All’inizio del gioco, il giocatore deve aggiungere il numero 1 a qualsiasi carta di valore 5 che viene fuori. Quando esce un Asso, si sottrae un 1 alla somma.

Se il risultato finale è 2 o più, il giocatore può raddoppiare l’importo della sua puntata. Ma se è uguale a 1 o meno, deve evitare di piazzare scommesse alte.

Esempio: se durante il giro il giocatore vede uscire le seguenti carte: Asso, 2, 5, 9, Q, K, 5, 7, 8, Q, Q. Il conteggio sarebbe -1, 0, 1, 1, 0, 0, 0, 0, 0, 1, 0, 0, 0, 0, 0. Il risultato della somma è +1, quindi si dovrebbero evitare puntate alte.

Sistema alto-basso

È stato introdotto nel 1963 da Harvey Dubner e si basa sul sistema Ten-Count di Thorp. Si rivolge sia ai giocatori principianti che a quelli professionisti, quindi è interessante imparare il conteggio delle carte nel blackjack con esso.

Dubner ha assegnato valori diversi per ogni carta. Le carte da 2 a 6 sono segnate con +1 e sono conosciute come carte basse. Mentre, Asso, 10, J, Q e K sono assegnati -1 e sono chiamati alti. Le carte centrali 7, 8 e 9 sono contrassegnate dal numero 0.

Più alto è il numero positivo, alla fine del calcolo; maggiore è il numero di carte alte rimaste da distribuire. D’altra parte, se il numero è negativo, la maggior parte delle carte rimaste nel mazzo saranno basse.

Esempio: nel turno di gioco sono stati distribuiti 5, 6, 9, Asso, 7, Q, 10, 3, 2, 2, 2 e K. La somma sarebbe +1, +1, 0, -1, -1, -1, 0, -1, -1, -1, -1, +1, +1, +1, +1, +1, +1, +1 e -1. Il risultato finale sarà +1, il che significa che ci sono ancora carte alte da distribuire.

Sistema Knock Out

Conosciuto come KO, questo è simile al sistema High-Low spiegato sopra. Asso, 10, J, Q e K hanno un valore di -1, mentre le carte tra 2 e 7 hanno un valore di +1. L’8 e il 9 corrispondono a 0. In questo metodo di conteggio, si consiglia al giocatore di aumentare la sua puntata quando il risultato finale è +2.

Esempio: Le carte che sono state distribuite durante un turno di gioco sono: 4, J, K, 9, 7 e 3. Quindi la somma sarebbe: +1, -1, -1, -1, 0, +1 e +1. Il risultato finale sarà +1.

Quando contare le carte e a cosa serve

I casinò fisici sono il luogo dove possiamo mettere in pratica la strategia di conteggio. Va notato che questo metodo non funzionerà se il casinò usa macchine mescolatrici. Questi oggetti mischiano le carte automaticamente dopo la fine di ogni partita.

Per quanto riguarda come e quando contare le carte del blackjack, dovrebbe essere chiaro che si può fare solo in luoghi reali. Assicurati che sia il mazziere a mescolare le carte.

Un altro aspetto rilevante è che non si diventa esperti da un giorno all’altro. Ci vuole molto allenamento per essere un buon contatore di carte. Prima di usare questa strategia in un gioco reale devi essere molto ben preparato. Il conteggio è qualcosa che deve essere fatto con la massima discrezione.

Tuttavia, questi siti sono diventati molto sensibili. A nessun casinò piace investire milioni nella sicurezza e perdere denaro. Pertanto, stanno prendendo sempre più misure per proteggersi da questa tattica, per esempio i sistemi di videosorveglianza. Le telecamere possono anche riconoscere l’atteggiamento di un giocatore sospetto. Inoltre, molto spesso due croupier siedono ai tavoli di blackjack. Uno di loro si concentra sull’osservazione dei giocatori.

I siti di gioco d’azzardo usano misure per controllare i contatori di carte. Le più comuni sono quelle di giocare con un massimo di sei mazzi di carte e di mescolare le carte prima di ogni turno.

Vantaggi del conteggio delle carte

Applicando una tale strategia il vantaggio del casinò diminuisce e le possibilità di vincita del giocatore aumentano. Ricorrere al conteggio delle carte ti aiuterà a sapere se hai più probabilità di ottenere una carta o un’altra. Tuttavia, bisogna essere consapevoli che questo metodo non sarà mai sicuro al 100%.

Parlando di probabilità, il conteggio delle carte nel blackjack offre un vantaggio dell’1,5% rispetto al giocatore che non conta le carte. Possiamo concludere che contare le carte vi darà più vincite che perdite. Ecco perché i giocatori professionisti di black jack ottengono i loro migliori risultati contando.

È possibile contare le carte del blackjack nei casinò online?

Quando si tratta di casinò virtuali non è affatto facile per un contatore di carte. Quando un round è finito, le carte vengono rimesse nel mazzo e mischiate, indipendentemente dal numero di mazzi usati.

Nel casinò online le carte dei mazzi di carte vengono mescolate alla fine di ogni turno di gioco. Questo perché questi giochi usano un software che funziona il più vicino possibile alle macchine mescolatrici. In modo tale che ogni carta distribuita esca sempre a caso.

Quindi, è impossibile contare le carte del blackjack online. Il conteggio delle carte non è anche possibile nei giochi di black jack dal vivo con un vero dealer. Perché è obbligato a mescolare il mazzo quando viene distribuita la metà delle carte.

È legale contare le carte?

I sistemi di conteggio delle carte non sono illegali, ma sono anche disapprovati nei casinò tradizionali. Hanno il diritto di espellere dal casinò qualsiasi giocatore che ne faccia uso. Questi giocatori possono anche essere banditi a vita.

Questo è un altro vantaggio del gioco online. Nessuno può bandirti se sei a casa davanti allo schermo di un computer. Quindi, anche se non sai contare le carte del blackjack, approfitta della nostra lista di casinò online per giocare e metterti alla prova.